FOOB
×
 x 

Carrello vuoto
Search

       

RAY-BAN

Ray-Ban nasce negli anni '30 come dotazione per gli aviatori americani che si trovavano a confrontarsi con una notevole esposizione ai raggi UV infatti il primo modello creato fu chiamato “Aviator” (la classica “goccia”).

I modelli successivi sono ispirati sempre al Primo ma con delle differenze che negli anni li hanno fatti diventare delle icone come l' “OUTDORSMAN” con il suo notevole para sudore o lo “SHOOTER” con il cerchietto poco sopra il ponte usato per mantenere la Sigaretta quando dovevano mitragliare i nemici.
Gli anni '50 segnano il Boom del marchio, gli occhiali approdano nell'immaginario collettivo grazie anche al cinema e alla musica indossati dagli artisti sia sul set che nella vita privata.
Pochi anni dopo vengono lanciati anche i modelli da donna con montature che vanno ben oltre l'ovale del viso.

Ray-Ban ha da sempre avuto una visione futuristica e tutt'ora continua ad averla senza mai snaturarsi , o quasi.


Ray-Ban was born in the 30’s for protecting the eyes of those American aviators who were highly exposed to UV rays daily; in fact, the very first model was called the “Aviator” (the classical teardrop-shaped model).

The successive models, they’ve always been inspired to the first one and they’ve gradually acquired few, different, important details during the years: the “Outdorsman” with its  appreciable sweatband or the “Shooter” with a hole in between the two lenses used to hold the cigarette when soldiers had to strafe enemies.

The 50’s represented the golden era for the brand thanks to cinema’s and music’s icons who besides wearing them on stage, decided to wore these glasses in their private life!

A few years later, woman models with frame shapes that deviate from the classical one, have been launched on the market.

The Ray-Ban brand always had a futuristic point of view, from which it’ll never depart!



 


TOP
Documento senza titolo